Onori il tuo dono?

con Nessun commento

Oggi parliamo del tuo dono.

La domanda che ti voglio porre oggi è: pensi di onorare al meglio il tuo dono in questa vita?

Credo che sia importante chiederselo, riflettendo sul fatto che dentro di noi c’è una ciliegina sulla torta che completa il tuo tesoro di talenti e potenzialità, per definire e completare al meglio chi sei tu.

A questo punto ti verrebbe da chiederti: che cosa c’è di speciale in me?

Qual è l’elemento, l’ingrediente più evidente in me che può fare la differenza e darmi dei risultati straordinari nella mia vita?

onori il tuo donoA cosa attingo in me sapendo che il mio dono può sostenermi e aiutarmi nelle scelte della vita?

Il mio personale pensiero è che l’essere umano abbia all’interno di se’ un qualcosa di speciale che ci accumuna agli altri, ma che, allo stesso tempo, ci differenzia, rendendoci unici e speciali.

La diversità è la vera ricchezza in questa vita, tante facce del cristallo insieme che possono disegnare un’unica, grande verità.

In noi c’è qualcosa di speciale e unico, che suona come una musica costante.

Il bello è trovare la stazione radio adatta che permette di far risuonare la melodia del tuo dono.

Alla fine si parla di un numero semplicemente.

Ma qual è?

 

Come si calcola il numero del dono?

Si calcola sommando le ultime due cifre dell’anno in cui sei nato/a.

Per esempio: chi e nato nel 1980 il numero del dono è il numero 8.

Perché sommo le ultime due cifre dell’anno 80 e le riduco in (8+0=8).

 

Una volta che determini il tuo numero del dono, hai la possibilità di farlo tuo e di coglierne i significati più ampi e spirituali.

Spesso non ci rendiamo conto di quanti talenti e di quanta ricchezza è permeata la nostra anima, credo che sia utile rifletterci un pochino su…

Una volontà salda, un cuore che vibra, un desiderio guidato ti possono permettere di anelare alle risposte utili alla tua crescita personale.

Cosa vuoi fare quindi?

Qual è il cambiamento che vuoi compiere?

Le risposte dovranno avere questo focus: riappropriarti di chi sei tu veramente e onorare la tua dote innata.

Parlo di onorare questa parte innata che c’è in noi attraverso un’atto di volontà, scegliendo semplicemente (sembra facile) la caratteristica di saper influenzare la vita, gli altri, la comunità in modo positivo e pratico.

Puoi trovare il numero del tuo dono nella tua data di nascita.

Trovalo, leggilo(vedi blog) e poi incomincia a viverlo.

Buon lavoro e buon studio!

Scrivi il tuo commento...

commenti